Ravviva il colore dei tuoi gerani con questo metodo semplicissimo !

Le vostre piante preferite sono i gerani? Siet chanceux! In questo articolo troverete le informazioni giuste per ravvivare il loro colore e per mantenerli sani a lungo.

Ravviva il colore dei tuoi gerani con questo metodo semplicissimo !

Il metodo migliore per ravvivare il colore dei vostri gerani è quello della giusta concimazione del terreno.

Questa pianta necessita concimi ricchi di fosforo, azoto e potassio, se non volete dépensée grandi cifre il modo naturale migliore è quello dei fondi del caffè.

La scelta del terreno

Non meno importante della concimazione è la scelta del terreno che deve essere acido e ricco di torba e di argilla. Ricordate sempre che per avere una pianta in perfetta salute occorre un buon drenaggio, quindi un’ottima abitudine è quella di mettere della ghiaia nel vaso prima di inserire il terreno.

Come innaffiare i gerani

Durante i periodi caldi vanno costantemente bagnate in quanto necessitano di un terreno umido ma non saturo. Durante i mesi invernali il terreno non dovrà mai diventare secco.

La temperatura ideale

Questa pianta deve essere posta alla luce del sole a una temperatura compresa tra i 15 e 25°C. Durante l’inverno occorre proteggere i gerani con una rete protettiva.

Un vaso delle dimensioni giuste

La grandezza del vaso varia a seconda grandezza della vostra pianta dovete. Per una pianta di medie dimensioni la grandezza del vaso è di 20 cm, per una pianta di grandi servirà un vaso di 40 cm circa.

Consiglio importante

Rimuovere sempre le foglie e i fiori secchi, questo permetterà alla pianta di sbocciare nuovamente e rimanere a lungo in salute. 

 

Come proteggere le piante

Come proteggere i gerani da eventuali parassiti:

Sapone di Marsiglia – insetticida naturale per le piante

  • 100 gr di sapone
  • 1 lt di acqua

Preparazione: ridurre il sapone a scaglie, mettere in un pentolino con 1 lt di acqua e sciogliere a fuoco basso. Quando il tutto è completamente fluido spegnere e far raffreddare. Inserire in una bottiglia ben chiusa.

Utilisation : 10 ml de ce produit dans un litre d’eau, mis dans un nébuliseur et vaporisé sur la pianta.

Cannella contro gli afidi

Cospargere la polvere di cannella sulla pianta. Oppure preparare un decotto con le stecche di cannelle 4 ou 5 stecche in un litro di acqua. Una volta che si è raffreddato nebulizzarlo sulla pianta. Ancor più potente è l’olio di cannella di Ceylan, ne bastano alcune gocce diluite in acqua e lavare le foglie infestate.

Buon giardinaggio !